I NOSTRI MIELI

mieli_banner

I nostri mieli non sono sottoposti ad alcun trattamento termico 

acacia
operaia
web_ok_500_pic_acacia_calligrafia
web_1kg_acacia_punk

Il nostro Miele di Acacia ha un colore molto chiaro quasi incolore. Dal sapore delicato, note vanigliate come i confetti. Il miele di acacia non presenta cristalli.
Al profumo è tenue e floreale, ricorda l’imponente fioritura di robinia pseudo acacia nel Geoparco del Fenera.

robinia2_ok

Design di Valetina Rota

Design di Sara Cattin

operaia
tiglio
web_500g_tiglio_calligrafia
web_500_tiglio_punk
Il nostro miele di Tiglio è raccolto in Bassa Valsesia ove abbiamo potuto trovare boschi ricchi di questa pianta magnifica. Ha un colore ambrato chiaro, il suo un sapore è deciso rinfrescante, quasi mentolato con un finale vagamente amaro, il profumo ricorda il fiore. Il miele di tiglio tende a cristallizzare questo è un processo assolutamente naturale.
tiglio_scontorn

Design di Valetina Rota

Design di Niccolò Masini 

operaia
castagno
web_500_castagno_punk
Il nostro miele di Castagno viene raccolto sui rilievi che circoscrivo il Lago d’Orta sulle appendici del Mottarone. Si presenta con un colore ambra scuro con sfumature rossicce. Il suo sapore intenso, poco dolce, tannico, tende all’amarognolo.
castagno_illustra
Design di Valentina Rota
Design di Luca Carboni
operaia
flora-alpina
operaia
web_500g_floraalp_calligrafia

Il nostro miele di Flora Alpina è raccolto in Alta Valsesia sulle pendici del monterosa. Si presenta con un colore ambra chiaro, il suo sapore è delicatamente fruttato e floreale con una nota finale leggermente mentolata. Questo miele tende a cristallizzare, questo è un processo assolutamente naturale.

flora-alp

Design di Valentina Rota 

millefiori
operaia
web_500g_mille_calligrafia
_web_500_millefiori_punk

Il nostro Miele di millefiori primaverile è stato raccolto nell’Alto Novarese. Si presenta con un colore ambra scuro. I fiori predominanti sono quelli dei cigliegi e dei prunus ma, caratterizzato dalla presenza di fiori di tarassaco e di campo. Il suo sapore rimanda alle  ciliegie, con retrogusti di mandorla amara

mille_calligr

Design di Valentina Rota 

Design di Andrè Chapatte